I Viaggi Del Futuro: Incontrare L’Altro Ed Avere Un Impatto!

Questo articolo è per chi ama viaggiare, non solo per visitare musei e bellezze storiche: sto parlando di viaggiare per incontrare persone, scoprire se stessi ed avere un impatto.

Non smettere di leggere! 🙂


Viaggi Is.png

 Ho sempre amato viaggiare e più di una volta, ho desiderato  viaggiare in modo diverso: alla ricerca di qualcosa di più dei monumenti, palazzi, quadri e giardini. Ma come posso farlo senza spendere centinaia e centinaia di euro per andare in Africa, Asia o Sud America per vivere un’esperienza “alternativa”?

E’ con grande piacere che ho trovato qualcosa di interessante: ecco tre iniziative incredibili!

La prima esperienza che vi propongo è quella di Destinazione Umana (Bologna, Italia): il concetto?

“Non ‘ chiederti dove andare, ma che desideri incontrare:

  1. Scegli il tuo obiettivo:
    sviluppo personale (per coloro che vogliono cambiare la loro vita e conoscere qualcuno che lo ha già fatto);
    – innov
    azione
    (per coloro che vogliono sviluppare un’impresa innovativa);
    ruralità (se si desidera immergersi completamente nella natura);
    spiritualità.
  2. Scegli un’esperienza tra quelle proposte;
  3. SI PARTE!

Un’altra proposta interessante è quella di San Pietroburgo – travel with a meaning (Russia): due host locali speciali, madre e figlia, propongono ai propri ospiti di scoprire la cultura locale attivamente e di avere un impatto diretto sulla comunità locale.
Al proprio programma di viaggio “tradizionale” vengono integrate attività in organizzazioni sociali locali dove i visitatori possono:

  • Partecipare all’intaglio del legno in un cantiere navale storico;
  • Fare vela sul fiume Neva insieme ai i bambini russi, su una barca fatta a mano;
  • Parlare del proprio paese o della propria professione con il fine di diventare fonte di ispirazione per i bambini;
  • Fare piccoli doni per supportare le attività culturali trasversali per i giovani del luogo.

Ho sentito dire che “il futuro del viaggiare” si basa sulla creazione di una nuova “industria” turistica, dove i viaggiatori hanno “un impatto economico, ambientale, culturale, sociale e positivo per se stessi, per il luogo e per i suoi residenti”: questa è anche la missione di Travel+Social Good, una comunità internazionale senza scopo di lucro che si muove per promuovere un positivo impatto globale.

Cos’hai da imparare da queste iniziative positive?
Anche se si volesse essere indipendenti e partire quando e dove si desidera, è possibile pianificare il vostro prossimo viaggio a partire da un obiettivo umano e di grande impatto.

E tu, dimmi… Conosci altri esempi come questi? Ti piacerebbe viaggiare così?

Dimmi di più: lascia un commento qui sotto! 🙂

With love,
Francesca